I creatori dei tre vaccini che sembrano più vicini alla distribuzione (AstraZeneca-Oxford, Pfizer-BioNTech e Moderna) stimano che la loro capacità di produzione totale per il 2021 sara’ di 5,3 miliardi di dosi, riporta Nature. Ciò potrebbe coprire tra i 2,6 miliardi e i 3,1 miliardi di persone (a seconda che il vaccino AstraZeneca-Oxford venga somministrato in due dosi o in una sola).

La maggior parte di queste dosi sono già state acquistate da paesi ricchi. Gli analisti stimano che molte persone nei paesi a basso reddito potrebbero non essere vaccinate fino al 2024.

“Ora che stiamo vedendo risultati davvero buoni, tutti si sentono più ottimisti. Stanno iniziando a fare affari” “Ma al momento è un quadro piuttosto spaventoso, perché così tanti paesi mancheranno ad un vaccino nei prossimi anni”

Andrea Taylor – Duke Global Health Innovation Center di Durham, nel North Carolina.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.